La protezione civile di Orte a Leonessa per aiutare i terremotati

La protezione civile di Orte a Leonessa per aiutare i terremotati

I volontari della Tuscia nelle zone colpite dal grande sisma di domenica per portare soccorsi e per allestire un campo d'accoglienza nel palasport di Leonessa

ADimensione Font+- Stampa

Continua senza sosta il lavoro della protezione civile della Tuscia per portare soccorsi ai terremotati. Dallo scorso 24 agosto, infatti, squadre di volontari si sono recati nei luoghi colpiti dal sisma per aiutare in qualsiasi modo la popolazione e tutt’oggi il lavoro continua, anche a fronte delle nuove scosse che hanno portato nuovi problemi.

Dopo Amatrice, Accumoli e altri centri del reatino, la scossa di domenica ha portato nuovi problemi anche ad altri paesi della zona, come Leonessa, durante colpita da uno dei sismi più forti degli ultimi 30 anni. La mattina del 30 ottobre, infatti, la terra ha tremato come non si sentiva da tanto e a lungo, portando la paura e i danni anche nel viterbese.

Alle 15 dello stesso giorno i volontari della Protezione Civile di Orte sono partiti verso Leonessa, guidati dalla sala operativa regionale. Arrivati sul posto hanno iniziato la distribuzione delle coperte e l’allestimento di un campo all’interno del palazzetto dello sport, dove parte della popolazione ha trascorso la notte, in attesa che i tecnici controllino la sicurezza degli edifici e delle abitazioni.

Una soluzione di emergenza temporanea, che ha però permesso il controllo capillare dei danni riportati dagli edifici e la messa in sicurezza di quelle aree considerate in pericolo di crollo. I volontari di Orte hanno lavorato tutto il giorno all’allestimento del campo, aiutando così la popolazione ad avere un riparo durante uno dei giorni più lunghi della loro vita.

Banner
Banner
Banner