La Fura dels Baus arriva a Viterbo: il 4 settembre il grande spettacolo

La Fura dels Baus arriva a Viterbo: il 4 settembre il grande spettacolo

Arriva a Viterbo La Fura dels Baus. Grazie a Quartieri dell’Arte il prossimo 4 settembre, giorno di Santa Rosa, Viterbo ospiterà uno spettacolo di caratura internazionale della leggendaria compagnia che ha curato la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Barcellona.

ADimensione Font+- Stampa

Arriva a Viterbo La Fura dels Baus. Grazie a Quartieri dell’Arte il prossimo 4 settembre, giorno di Santa Rosa, Viterbo ospiterà uno spettacolo di caratura internazionale della leggendaria compagnia che ha curato la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici di Barcellona.

La Fura dels Baus e Divine Mysteria porgono questo spettacolo con nuovi intrecci interdisciplinari in cui la musica elettronica, le immagini multimediali, il flamenco e una poetica contemporanea dello spettacolo trasmettono nuovi significati al pubblico attuale, perseguendo l’obbiettivo che al di là delle epoche si percepisce nella Cantata dei Villani BWV 212: emozionare e divertire senza limiti e barriere.

Fondata a Barcellona nel 1979, da Marcel•lí Antúnez Roca, Quico Palomar, Carles Padrissa e Pere Tantinya si definisce come un gruppo di teatro urbano che ricerca uno spazio scenico distinto da quello tradizionale. La base dei loro lavori è composta da una gamma di espedienti scenici che includono musica, movimento, utilizzo di materiali naturali e industriali, applicazione di nuove tecnologie, e il coinvolgimento diretto degli spettatori nello spettacolo. Il tutto dominato da una creazione collettiva, in cui l’attore e l’autore sono un’unica entità.

 

Banner
Banner
Banner