La chef tarquiniese Donatella Viscanti porta a Berlino i piatti made in Tuscia

La chef tarquiniese Donatella Viscanti porta a Berlino i piatti made in Tuscia

Tarquinia-Berlino, la strada segnata dai piatti della tradizione. La sezione Turismo di Unindustria presenta alla Fiera Internazionale del turismo di Berlino, il 'Cammino del Cibo – Roma & Lazio: a food experience', un progetto per la realizzazione di nuove proposte turistiche per far scoprire le bellezze culinarie della Tuscia.

ADimensione Font+- Stampa

Tarquinia-Berlino, la strada segnata dai piatti della tradizione. La sezione Turismo di Unindustria presenta alla Fiera Internazionale del turismo di Berlino, il ‘Cammino del Cibo – Roma & Lazio: a food experience’, un progetto per
la realizzazione di nuove proposte turistiche per far scoprire le bellezze culinarie della Tuscia.

Tarquinia è stata la prima città a partecipare al Cammino, cogliendo subito l’occasione di riportare alla luce vecchie e nuove tradizioni culinarie alla luce di una nuova visibilità delle eccellenze culinarie del territorio. Durante gli show cooking tenutesi giovedì 8 marzo a seguito della conferenza stampa, la Chef tarquiniese del Ristorante Ambaradam, Donatella Viscanti ha cucinato piatti prelibati della cucina tradizionale tarquiniese, la zuppa “alla cornetana” con protagonista assoluto il Fungo Ferlengo tipico di queste zone tutto condito con ingredienti made in Tuscia come l’olio Extra vergine di Oliva della Olitar e il vino Corithus della Tenuta Sant’Isidoro.

Il Cammino del Cibo continua tra gli stand delle fiere turistiche più importanti al mondo e durante tutto il suo tour distribuirà la cartolina interattiva di Tarquinia, portando in giro la storia e i sapori della cittadina patrimonio mondiale dell’Unesco per la Necropoli Etrusca.