La campagna elettorale secondo Sbob Tv (video)

La campagna elettorale secondo Sbob Tv (video)

La parodia delle elezioni alle porte nel Viterbese è firmata da Sbob Tv. Daniele Ercolani si cala nei panni dell'imbonitore da comizio e inizia a "conquistare" il "gregge elettorale". Letteralmente un gregge di pecore.

ADimensione Font+- Stampa

La parodia delle elezioni alle porte nel Viterbese è firmata da Sbob Tv. Daniele Ercolani si cala nei panni dell’imbonitore da comizio e inizia a “conquistare” il “gregge elettorale”. Letteralmente un gregge di pecore.

Fa le classiche promesse e le pecore rimangono titubanti. Poi passa a quelle grosse: pensione minima a mille euro, riduzione delle tasse al 15%. A quel punto il gregge inizia ad avvicinarsi. Finché un “maledetto cane a Cinque Stelle” abbaia e tutte tornano indietro.