La Banca di Viterbo dona un defibrillatore alla Pallavolo SSD Sporting Vt. Massimo Caporossi: “Un regalo di cuore”

La Banca di Viterbo dona un defibrillatore alla Pallavolo SSD Sporting Vt. Massimo Caporossi: “Un regalo di cuore”

La Pallavolo SSD Sporting Viterbo ha a disposizione nei locali all’interno del centro sportivo del Tennis Club Viterbo, dove si svolgono tutti gli allenamenti e tutte le partite, un defibrillatore donato dalla Banca di Viterbo Credito Cooperativo.

ADimensione Font+- Stampa

La Pallavolo SSD Sporting Viterbo ha a disposizione nei locali all’interno del centro sportivo del Tennis Club Viterbo, dove si svolgono tutti gli allenamenti e tutte le partite, un defibrillatore donato dalla Banca di Viterbo Credito Cooperativo.

“Davvero un sentito ringraziamento alla Banca di Viterbo per questo gesto sensibile e coscenzioso –affermano congiuntamente il Presidente della società sportiva il dottor Roberto Araceli e il suo vice dottor Giovanni Menicucci – per l’importante dono ricevuto. Ora possiamo disporre di uno strumento che ci permette non solo di essere allineati alle disposizioni di legge, ma anche di aumentare il livello di sicurezza nei nostri corsi.

I tesserati sono oltre 100, partecipanti a vari campionati di serie, II° div. Interprovinciale, Under 18. Under 16 regionale, Under 14, Under 13 Under 12 ed attività di mini volley con bambini dai quattro ai dieci anni di età.”

“Il nostro aiuto alle associazioni ed alle realtà del territorio che operano in ambito socio-sanitario non verrà mai meno – dice il presidente dell’Istituto di credito Vincenzo Fiorillo -. L’auspicio e che il defibrillatore non debba mai servire ma, in caso di necessità, averlo a disposizione può rilevarsi vitale”.

Gli fa eco il direttore Generale Massimo Caporossi: “Un regalo di “cuore” quello che la Banca di Viterbo ha fatto alla SSd Sporting VT. Ancora una volta l’Istituto si è posto al servizio della comunità per la quale opera. Essere presenti sul territorio vuol dire per noi favorirne non solo la crescita economica, ma anche quella sportiva, culturale e sociale. La solidarietà e la beneficenza fanno parte della mission della Banca di Viterbo, l’unica banca autenticamente locale.”