Krav Maga’s International Summit: un successo il seminario con Lea Dray

Krav Maga’s International Summit: un successo il seminario con Lea Dray

Grande partecipazione per l’evento organizzato da Krav Maga Viterbo che ha visto il suo momento clou nel Seminario Internazionale tenuto dall’istruttrice israeliana. Si è concluso nel migliore dei modi l’evento di tre giorni organizzato da Krav Maga Viterbo.

ADimensione Font+- Stampa

Grande entusiasmo e grande partecipazione per il Krav Maga’s International Summit, un evento che ha portato a Viterbo atleti da tutta Italia. Momento culmine il Seminario Internazionale guidato da Lea Dray, classe 1988, il più giovane 4° dan di Krav Maga israeliano, responsabile insieme con Avivit Cohen di Smart Fight Krav Maga, una delle scuole più prestigiose di tutto il Paese.

“È stato un evento grandioso – afferma Carlo Mancini, responsabile tecnico di Krav Maga Viterbo – c’è grande soddisfazione per aver portato in Italia una delle migliori istruttrici del Mondo. Ringrazio Lea Dray per la disponibilità, la gentilezza, la professionalità con cui ha condotto il seminario. Una donna eccezionale ed una istruttrice straordinaria” – E conclude: “Lavoriamo con umiltà ed impegno per portare a Viterbo ed in Italia il vero Krav Maga e per dare un’ offerta tecnica di primo livello ai nostri studenti. Già da domani saremo operativi per l’edizione 2019 del Krav Maga’s International Summit, ancora più grande e importante”.

Al termine del seminario la delegazione israeliana ha consegnato una targa di ringraziamento a Carlo Mancini per la sua opera di promozione e divulgazione del Krav Maga.

 

Decarta racconta la Tuscia