Innovazione nel turismo, i viterbesi di Skylab conquistano il B-Travel Show di Barcellona

Innovazione nel turismo, i viterbesi di Skylab conquistano il B-Travel Show di Barcellona

Hanno presentato al pubblico spagnolo le soluzioni innovative per la promozione del turismo e la cultura realizzate da Skylab e diffuse sul territorio italiano.

ADimensione Font+- Stampa

L’azienda Skylab Studios, specializzata nel campo dell’innovazione turistica, è stata l’unica startup innovativa italiana a partecipare al B-Travel Show di Barcelona, fiera internazionale del turismo che si è tenuta nella città catalana dal 15 al 17 aprile.

I soci dell’azienda partner spagnola Inmedia solutions, Livia Paretti e Josep M. Palau, insieme al direttore marketing di Skylab Studios Marco Piastra, hanno presentato al pubblico spagnolo le soluzioni innovative per la promozione del turismo e la cultura realizzate da Skylab e diffuse sul territorio italiano, in un panel dal titolo ”Destinos que hablan”.

SCOPRI COSA E’ IL B-TRAVEL

Al centro del dibattito i sistemi all’avanguardia presenti in Italia a Tarquinia, con la realtà aumentata a misura di bambino per il patrimonio Unesco, a Montalto di Castro con la segnaletica interattiva, a Città della Pieve con la visita multimediale di Palazzo della Corgna, per poi passare ai voli con drone su Genazzano, alla statua interattiva del Germanico di Amelia, al Museo di Preistoria e Protostoria di Manciano, alla rivoluzionaria segnaletica turistica di Genova e infine al Museo della Grande Guerra in 3D di Fogliano Redipuglia.

Un grande traguardo per Inmedia Solutions e Skylab Studios che hanno aperto un nuovo mercato in Spagna rivolto all’innovazione culturale. ”E’ stata una grande occasione di visibilità non solo per la nostra azienda e i nostri partner – ha affermato il direttore marketing Marco Piastra -, ma anche per le città e i territori in cui stiamo sviluppando innovazione. Tutte queste città sono state presentate come modello di sviluppo innovativo”.

Un passo importante nel processo di internazionalizzazione dell’azienda che fa parte del gruppo giovani di Unindustria.

skylab

 

Decarta racconta la Tuscia