Iniziata la terza edizione di ViterboScienza fra esperimenti e informazione

Iniziata la terza edizione di ViterboScienza fra esperimenti e informazione

La manifestazione continuerà fino al 9 aprile nella Sala Gatti, la mattina per gli istituti scolastici e il pomeriggio a ingresso libero

ADimensione Font+- Stampa

È iniziata con successo la terza edizione di ViterboScienza organizzata dall’associazione Viterbo con Amore per la divulgazione delle Scienze naturali in ricordo del prof. Francesco Luiso. Numerosi gli studenti che affollano i laboratori a loro riservati la mattina e altrettanto numerose le persone interessate di tutte le età che si avvicinano agli esperimenti condotti dai tutor della Fondazione Golinelli: “Elettricità dai batteri?”; “Alla scoperta del DNA” e “La vita in una goccia d’acqua”.

“Sono particolarmente soddisfatto dell’avvio – afferma Domenico Arruzzolo, presidente dell’associazione Viterbo con Amore – perché mi rendo conto che ViterboScienza acquista ogni anno sempre più importanza e coinvolge non solo le scuole ma la comunità intera. È una modalità ormai consolidata per la nostra associazione quella di fare volontariato promuovendo eventi culturali e di apertura al territorio”.

I laboratori allestiti presso la Sala Gatti di Viterbo (via Macel Gattesco) proseguono fino a sabato 9 aprile: la mattina per le classi degli Istituti scolastici che hanno prenotato entro i termini stabiliti e il pomeriggio dalle 15 alle 19 per gruppi e pubblico interessato. Ogni esperimento dura circa un’ora e la partecipazione è del tutto gratuita. Nella giornata conclusiva sabato 9 aprile, presso la Sala Regia del Palazzo Comunale di Viterbo dalle 8.45 alle 13, si terrà il convegno “Non ci sono più le mezze stagioni: parliamo di clima” che affronterà l’attuale argomento relativo ai cambiamenti climatici e che vedrà la partecipazione di relatori di alto livello professionale e culturale.

“Non mi resta che invitare chiunque fosse interessato a partecipare sia ai laboratori che al convegno – prosegue il presidente di Viterbo con Amore, Domenico Arruzzolo – ricordando che l’iniziativa è organizzata con l’intento di raccogliere fondi per il raggiungimento degli obiettivi della nostra campagna di solidarietà ed è per questo che i volontari dell’associazione saranno presenti sia la mattina che il pomeriggio per la vendita dei biglietti della Lotteria di solidarietà 2016”.