Incendio Casale Bussi, Arpa e Asl escludono rischi d’inquinamento ambientale

Incendio Casale Bussi, Arpa e Asl escludono rischi d’inquinamento ambientale

L'incendio della discarica di Casale Bussi è stato oggetto di analisi del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto D’Angelo e svoltasi questa mattina nella sede del Palazzo del Governo.

ADimensione Font+- Stampa

L’incendio della discarica di Casale Bussi è stato oggetto di analisi del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto D’Angelo e svoltasi questa mattina nella sede del Palazzo del Governo.

“Grazie al pronto intervento del Comando dei Vigili del Fuoco e dell’Arma dei Carabinieri l’incendio è stato arginato, gestito e spento in tempi molto brevi. Ciò è stato determinante, secondo i rappresentanti dell’ARPA e della ASL, al fine di escludere i rischi d’inquinamento ambientale. In ogni caso, a mero titolo precauzionale, gli enti competenti monitoreranno la zona adiacente il sito – scrive la Prefettura in una nota -.

Il rappresentante della Regione Lazio ha fornito ampie garanzie in merito alla continuità del servizio di conferimento dei rifiuti interessando anche le regioni limitrofe della Toscana e dell’Umbria che contribuiranno alla gestione dell’emergenza laziale. Pertanto si potrebbero verificare solo dei leggeri rallentamenti nella consegna dei rifiuti al sito”.