Inaugura Ciminiere: a Civita Castellana Cantieri d’Arte riaccende la memoria sull’impresa ceramica

Inaugura Ciminiere: a Civita Castellana Cantieri d’Arte riaccende la memoria sull’impresa ceramica

Il 9 Aprile alle 18 si inaugura la mostra Quarto fuoco, progetto di Cosimo Veneziano a cura di Marco Trulli, nell’ambito di Ciminiere - Immaginario del lavoro a Civita Castellana.

ADimensione Font+- Stampa

Il 9 Aprile alle 18 si inaugura la mostra Quarto fuoco, progetto di Cosimo Veneziano a cura di Marco Trulli, nell’ambito di Ciminiere – Immaginario del lavoro a Civita Castellana. La mostra è la conclusione della residenza dell’artista e del ciclo di laboratori con il Liceo Artistico di Civita Castellana. L’esposizione si terrà all’interno dell’Ex Chiesa dei Cappuccini, luogo espositivo messo a disposizione dall’azienda Artceram e aperto al pubblico per l’occasione e rimarrà aperta fino al 17 Aprile 2016, su appuntamento (per info: [email protected] o 3939097166).

Il lavoro di Cosimo Veneziano interroga un paesaggio di rovine, una geografia di resti dello slancio economico-produttivo del Novecento, che ha lasciato sul campo strutture abbandonate, implose, che caratterizzano l’idea della fabbrica per le nuove generazioni. Partendo dall’indagine sulla percezione degli spazi di produzione nelle diverse generazioni, la residenza dell’artista è stata affiancata da un laboratorio curato dal collettivo di architetti urbanisti Laboratorio Urbano Quotidiano con una classe del Liceo Artistico U. Midossi di Civita Castellana. Gli elaborati degli studenti verranno mostrati come appendice della mostra di fine residenza dell’artista.

L’opera che sta realizzando Veneziano arriva al termine di un percorso articolato, iniziato a marzo a Civita Castellana e fatto di interviste e incontri con i professionisti che operano e hanno operato nel settore dell’industria della ceramica. Incontri che hanno fatto emergere il grande sviluppo che ebbe il settore negli anni 70 e 80.

Il titolo della mostra, Quarto fuoco, è così l’esito della riflessione che mette insieme ciclo della produzione della ceramica ed evoluzione della storia del lavoro a Civita Castellana. Nella ceramica artistica, il terzo fuoco è lo stadio della produzione che rifinisce il manufatto e lo impreziosisce con smalti e dorature. Il progetto di Veneziano individua un quarto fuoco ideale, uno, della rottura e dell’errore, che genera un paesaggio imprevisto, collassato e imploso.

 

Foto di Riccardo Muzzi

 

 

Il progetto Ciminiere è realizzato con il sostegno della Regione Lazio e il patrocinio del Comune di Civita Castellana nell’ambito dell’Officina Culturale Distretto Creativo, ideato da Cantieri d’Arte e Associazione Culturale Percorsi (Circolo ARCI), in collaborazione con Laboratorio Urbano Quotidiano, Museo della Ceramica Marcantoni e SIAT Servizi e con le Fabbriche Artceram, Flaminia. Cantieri d’Arte è realizzato nell’ambito del programma di azioni di arte pubblica La Ville Ouverte e del network BJCEM – Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo.

 

——-

Aperture

Sabato 9 Aprile 2016 ore 18.00
Inaugurazione della mostra di fine residenza di Cosimo Veneziano
A cura di Marco Trulli
presso Artceram \ Ex Chiesa dei Cappuccini, Via Monsignore F. Tenderini, 5 Civita Castellana (VT)

Dal 9 al 17 Aprile 2016
Orari di apertura mostra: su appuntamento
[email protected]
3939097166

Info [email protected]
artecantieri.blogspot.it