In forte aumento il numero dei mutui richiesta su Viterbo

In forte aumento il numero dei mutui richiesta su Viterbo

La Città dei Papi ha la maggiore impennata rispetto a tutto il resto della regione. Vanno in negativo Frosinone e Rieti.

ADimensione Font+- Stampa

Buone notizie sul fronte investimenti nel Lazio e in tutta Italia. A rivelarlo è lo studio del Barometro Crif sulla richiesta di nuovi mutui e surroghe da parte delle famiglie italiane, che in tutto il Paese nei primi 9 mesi del 2016 ha fatto registrare un aumento dell’11,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Anche il Lazio giova di questo innalzamento di richieste, anche se la percentuale della nostra regione si mantiene sotto la media nazionale, arrivando a toccare un +8,1%. Cresce, oltre al numero di mutui e surroghe richiesti, anche l’importo dei finanziamenti. La media del Lazio si aggira sui 140.185 euro, con una sensibile crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Scendendo ancora di più nel dettaglio, però, Viterbo sorprende e registra una crescita del 14,5% rispetto al 2015, che supera la media regionale e quella italiana. La Città dei Papi raggiunge così il 35esimo posto della graduatoria nazionale. Le altre province del Lazio si attestano tutte sotto, come Roma con una crescita dell’8,6%. Va peggio a Frosinone e Rieti, dove lo spread della richiesta va in negativo, registrando rispettivamente il -0,7% e -0,1% rispetto al 2015.

Banner
Banner
Banner