In fiamme l’auto dell’avvocato Alabiso, una serie di incendi misteriosi a Viterbo

In fiamme l’auto dell’avvocato Alabiso, una serie di incendi misteriosi a Viterbo

In fiamme l'automobile del noto avvocato viterbese Roberto Alabiso. La vettura, un'Audi Q5, era parcheggiata nel giardino della villa di residenza ed è stata divorata dall'incendio in pochissimo tempo. Il fatto si è verificato nella notte tra mercoledì e giovedì, intorno alle 2,45.

ADimensione Font+- Stampa

In fiamme l’automobile del noto avvocato viterbese Roberto Alabiso. La vettura, un’Audi Q5, era parcheggiata nel giardino della villa di residenza ed è stata divorata dall’incendio in pochissimo tempo. Il fatto si è verificato nella notte tra mercoledì e giovedì, intorno alle 2,45.

Alabiso è stato svegliato dall’abbaiare dei cani e dai rumori degli scoppi dei vetri dell’auto. La macchina, come praticamente tutte le sere, era stata parcheggiata nel giardino della villa in strada Querciaiolo (tra Vitorchiano e Viterbo) a ridosso del cancello. Il professionista ha prontamente chiamato i vigili del fuoco e i carabinieri. Giunti immediatamente sul posto i primi hanno spento l’incendio che rischiava di propagarsi pericolosamente anche a piante e alberi e quindi rappresentare un pericolo anche per l’abitazione. I secondi si sono occupati di effettuare i rilievi e aprire l’indagine.

Importante verificare la natura del rogo, molto probabilmente dolosa. In questo caso potrebbe trattarsi seriamente di un atto intimidatorio.

Quella di Alabiso non è la prima auto a finire in fiamme. Negli scorsi mesi era toccato anche alla Smart di Claudio Ubertini, consigliere comunale di minoranza. In fiamme sotto casa del politico. E nei giorni scorsi sono andati in fiamme anche alcuni terreni sul territorio di Viterbo. Incendi accertati come dolosi e su cui sono in corso indagini.

Banner
Banner
Banner