In 8 prenderanno un quinto di Caffeina: ecco i contributi per le convenzioni di serie B

In 8 prenderanno un quinto di Caffeina: ecco i contributi per le convenzioni di serie B

Ludika, Immagini dal Sud del Mondo, Jazz Up, Fita, Librimmaginari, la Festa dell’uva di Pianoscarano, Tetraedro e Viterbo con Amore sono risultate le selezionate dal bando del Comune di Viterbo per le convenzioni

ADimensione Font+- Stampa

Il Comune assegna i fondi per le nuove convenzioni, quelle di serie B. Pochi spicci per alcune delle realtà più radicate sul territorio, in confronto a quanto assegnato alle 5 iniziative più pesantemente finanziate, senza bando. Iniziamo dai dati. Il Comune di Viterbo ha deciso di assegnare 12.250€ a otto iniziative culturali considerate meritevoli di attenzioni secondo un bando dedicato alle manifestazioni più radicate.

Quanto ai fondi 2500 euro andranno a Ludika, 2000 a Immagini dal Sud del Mondo, Jazz Up e Fita, 1500 a Librimmaginari, 900 alla festa dell’uva di Pianoscarano, 700 a Tetraedro e 650 a Viterbo con Amore. In totale poco più di 10mila euro. Tutte insieme valgono, secondo il Comune, un quinto rispetto a quanto incasserà Caffeina e circa un quarto rispetto a San Pellegrino in Fiore. O tutti insieme quanto prende il Tuscia Film Fest. Iniziative che prendono un giusto contributo per le attività che fanno da anni.

Quel che non è congruo è però il trattamento ricevuto. Le 5 selezionate dal Comune infatti non hanno partecipato a bandi ma sono state elette per volontà politica. Alcune preferirebbero partecipare a bandi, ma sono costrette ad accettare condizioni di poca trasparenza a causa dell’incostanza dell’amministrazione comunale.

Queste otto invece sono le iniziative di serie B, alle quali il Comune dà un contentino di pochi euro, assegnati dopo mesi di attese. Un contributo che per alcune non giustifica nemmeno il tempo speso per preparare le carte per partecipare al bando.

Pronte anche le determine per gli altri bandi, quello del primo semestre e quello estivo. In questi giorni partiranno le lettere. Difficile ottenere però la graduatoria con le ripartizioni stilata dal comune di Viterbo. Noi la chiediamo da un mese, invano.

Natale Viterbo