Imposta di soggiorno: 180mila euro destinati ad eventi straordinari e giubilari

Imposta di soggiorno: 180mila euro destinati ad eventi straordinari e giubilari

Il primo tempo della discussione sul bilancio 2016 finisce con il respingimento di tutti gli emendamenti delle opposizioni per la destinazione dell’Imposta di soggiorno.

ADimensione Font+- Stampa

Maggioranza dritta per la sua strada: il primo tempo della discussione sul bilancio 2016 finisce con il respingimento di tutti gli emendamenti delle opposizioni per la destinazione dell’Imposta di soggiorno. La maggioranza ha deciso di destinare, con una dicitura molto generica, i fondi (180mila Euro) per promozione turistica, eventi straordinari, come l’allungamento del trasporto della Macchina di Santa Rosa nel 2016, ed eventi giubilari di Viterbo e frazioni (160mila) e per finanziare parte del Masterplan (20mila).

La maggioranza, compatta, ha respinto le proposte di Sergio Insogna (Gal) per un fondo di progettazione\realizzazione per il Museo delle Macchina di Santa rosa (50mila) e per la valorizzazione delle aree verdi (70mila), di Gianluca De Dominicis (Movimento 5 Stelle) per la sistemazione dei bagni pubblici del Comune (60mila), di Chiara Frontini (Viterbo2020) per gli ex Comuni (anche con il no dei consiglieri delle frazioni della maggioranza) e di Gianmaria Santucci (Fondazione), che ha fatto propria la proposta del movimento politico Fare di finanziare corsi di formazione di lingua inglese per operatori commerciali (20mila). Su quest’ultimo però l’apertura del sindaco di Leonardo Michelini che ha accolto la sollecitazione ritenendola interessante.

Discussione chiusa e votazione sull’Imposta di soggiorno per 180mila euro con la maggioranza compatta. Ora pausa di due ore e poi la discussione sul bilancio vero e proprio e sui circa 150\200 emendamenti presentati dai consiglieri. Si preannuncia una lunga giornata.