Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Immigrazione, Buzzi (Fdi): “disparità di diritti crea esasperazione”

Immigrazione, Buzzi (Fdi): “disparità di diritti crea esasperazione”

Intervista al consigliere comunale di FDI sul «caso Pianoscarano»: "il problema però è che i cittadini sono esasperati, non c'è percezione di parità di diritti". Poi torna a parlare dell'intervento del consigliere regionale Ncd Daniele Sabatini.

ADimensione Font+- Stampa

“Non siamo noi gli untori”. Luigi Buzzi intervenuto ieri mattina a Sbottonati, ha commentato così la notizia che circola da due giorni sul tema immigrazione e razzismo lanciata dal Corriere di Viterbo e ripresa da questo giornale. Il «caso Pianoscarano»(leggi)

 

Cosa succede?

“Sul tema dell’immigrazione bisognerebbe leggersi la cronistoria degli articoli usciti e comunque non penso ci sia fobia degli extracomunitari a causa dei nostri interventi. Quel che diciamo è che si dovrebbe pensare agli italiani e dire stop agli immigrati. Ma è un tema nazionale ed è una considerazione a livello locale, laddove ci fossero immigrati ospitati con un assegno”.

 

Ma quelli «ospitati con assegno», non li avete portati voi nel 2004 con l’allora assessore Rotelli?

“Sì, e l’Arci che ci ha attaccati è stato fruitore di quel progetto, che era a livello nazionale. Ma sono comunque cose diverse. Non sono immigrati e in quel periodo non si prevedeva un flusso incontrollato come è stato creato da Mare Nostrum”.

 

Sono due questione diverse? Immigrati e rifugiati?

“Sì e volevamo sottolineare con il nostro intervento che il comunicato del consigliere regionale Daniele Sabatini di Ncd, che fa il difensore del territorio quando l’esponente massimo del suo partito Alfano è il Ministro che ha in mano Mare Nostrum, è singolare”

 

Ma la voce su Pianoscarano l’avete messa in giro voi?

“È veramente esagerato che ci siano questi timori. Questo fa capire il clima cittadino. Il problema però è che i cittadini si vedono tartassati sui diritti. Da un lato poi la giustizia non arriva a difendere i diritti basilari, ma dall’altro si ha un’apertura totale verso chi viene nel nostro Paese che viene supportato economicamente e assistito. Questo fa intimorire il cittadino”.

 

Perché non puntate il dito sui chi ruba, il tema non è “diritti per tutti” invece che “guerra tra poveri”? Non è meglio prendersela con gli evasori e i falsi invalidi?

“Certo, ma infatti abbiamo delle campagne su questi temi, ci mancherebbe altro, ci siamo sempre battuti su questi argomenti”

 

C’è un rischio razzismo a Viterbo?

“Il rischio c’è laddove c’è esasperazione. Quando la convivenza porta alla percezione che si hanno gli stessi diritti, le stesse attenzioni e gli stessi spazi, non succede. Se invece agli anziani si ritarda il pagamento della pensione (vedi provvedimento Renzi sulle pensioni, ndr), certo che cresce l’esasperazione”.

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031