Illuminazione a led, una rivoluzione al rallentatore. Stamattina in commissione

Illuminazione a led, una rivoluzione al rallentatore. Stamattina in commissione

Al rilento i lavori per il rinnovo tecnologico dell'illuminazione pubblica. Se ne discute oggi in commissione, con Giulio Marini che ha preparato una sfilza d'interrogazioni.

ADimensione Font+- Stampa

5 milioni di euro d’investimenti in cambio di 19 anni di gestione del servizio d’illuminazione viterbese. Una rivoluzione tecnologica da compiere, sostituendo le vecchie lampade con i meno energivori led. Ma tutto sembra andare a rilento. Stamattina in terza commissione il consigliere Marini presenta tutta una serie d’interrogazioni, per conoscere lo stato dell’arte.

Un’operazione accordata nel 2013 tra l’amministrazione di Giulio Marini e la Gemmo Smail. Ad aprile 2014 la consegna del progetto esecutivo e a settembre l’affido dei lavori. Un cambio di marcia che dovrebbe fruttare alle casse del Comune un risparmio in bolletta di circa 80mila euro all’anno.

Nel contratto, oltre all’istallazione dei led, sono previsti tutta una serie d’interventi d’illuminaziona artistica su Prato Giardino, piazza del Comune, piazza del Sacrario, via Marconi e piazza San Lorenzo.

L’ex sindaco si è presentato con una lista d’interrogazioni: chi paga per i soldi spesi a causa dei ritardi? Quanti punti led verranno istallati? A che punto è l’illuminazione artistica?

  • pascal91

    Certo 19 anni di concessione sono molti però eh…