Il Tweed di Unopiù vince il ‘Premio Eccellenze del Design del Lazio’

Il Tweed di Unopiù vince il ‘Premio Eccellenze del Design del Lazio’

La premiazione avrà luogo il 26 ottobre alle 17,30 a Roma negli spazi dell'Acquario Romano (Casa dell'Architettura) in occasione della mostra dell'ADI "Design Index 2017".

ADimensione Font+- Stampa

La collezione Tweed di Unopiù, disegnata da Marco Paolelli e Sandro Meneghello, vince il ‘Premio Eccellenze del Design’ del Lazio, istituito dalla delegazione ADI Lazio (Associazione per il Disegno Industriale) in collaborazione con la Regione.

La premiazione avrà luogo il 26 ottobre alle 17,30 a Roma negli spazi dell’Acquario Romano (Casa dell’Architettura) in occasione della mostra dell’ADI “Design Index 2017”.

“Siamo orgogliosi e felici di aver vinto questo premio – afferma Maurizio Motta, Amministratore Delegato di Unopiù – perché questa collezione è frutto di un grande lavoro di ricerca, sviluppo e collaborazione con i designer ricerca, per dare vita ad un prodotto nuovo, iconico e di grande personalità. Inoltre – continua Motta – vincere le Eccellenze del Design è molto importante perché candida il nostro Tweed al premio di disegno industriale più autorevole e antico assegnato dall’ADI: il Compasso d’Oro. Per Unopiù è la prima volta e pertanto un ulteriore motivo di orgoglio”.

Tweed è una collezione composta da divano e poltrona di impatto forte e contemporaneo, che declina, con un design sorprendente, combinazioni inedite di essenze e leghe pregiate, dal gusto intramontabile, come il teak di prima scelta e l’acciaio inox. In Tweed la contaminazione outdoor/indoor è ormai definitiva, si gioca sulle sensazioni e le evoluzioni tattili e visive dei due materiali d’alta gamma prescelti. Un bilanciamento tra il caldo del legno e il freddo dell’acciaio, tra la storia secolare dell’uno e la nota contemporanea ed industriale dell’altro.

“Progettare per Unopiù significa interpretare la storia e l’evoluzione del “living outdoor” italiano/europeo, rappresentarne le anime stilistiche e i materiali che la hanno contraddistinta negli anni”, affermano i deisgner Marco Paolelli e Sandro Meneghello, “questa collezione riassume tali concetti attraverso “il Tweed”, tessuto ed intreccio che diventa l’ideale trait d’union tra caldo e freddo, tra stile d’antan e contemporaneo oltre che, naturalmente, tra tradizione e modernità”.

La mostra, con esposta la poltrona Tweed, resterà aperta al pubblico fino all’8 novembre 2017 con orario 10-18.

Decarta racconta la Tuscia