Il ritorno sulla scena politica di Giancarlo Gabbianelli

Il ritorno sulla scena politica di Giancarlo Gabbianelli

E c'è chi già si chiede se qualcosa di particolare abbia iniziato a bollire nel pentolone della politica viterbese in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.

ADimensione Font+- Stampa

Quando se ne è andato era tutto un altro mondo politico. Due mandati da sindaco di Viterbo, di cui l’ultimo finito con un anno d’anticipo, una candidatura non andata in porto per entrare in consiglio regionale e poi l’uscita di scena. L’ultimo atto come presidente del consiglio, tanti dicono il migliore della storia recente della città, nell’era di Giulio Marini sindaco.

Giovedì alle 17 alle Terme dei Papi il ritorno di Giancarlo Gabbianelli, sindaco rimpianto della città di Viterbo. Sarà protagonista in un convegno dedicato alla storia viterbese del Msi. Il suo intervento è previsto subito dopo i saluti e l’introduzione affidati a Filiberto Pesciaroli. Prevista la presenza di Maurizio Gasparri, Ignazio La Russa e Francesco Storace. A moderare l’incontro Claudio Taglia, presidente dell’associazione Tuscia Solidale.

E c’è chi già si chiede se qualcosa di particolare abbia iniziato a bollire nel pentolone della politica viterbese in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.

Banner
Banner
Banner