Il prefetto Nicolò D’Angelo nominato Vice Capo della Polizia

Il prefetto Nicolò D’Angelo nominato Vice Capo della Polizia

Il Prefetto Nicolò Marcello D’Angelo è stato nominato dal Consiglio dei Ministri odierno Vice Capo della Polizia. Prenderà servizio a Roma il prossimo 20 novembre.

ADimensione Font+- Stampa

Il Prefetto Nicolò D’Angelo nuovo Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Direttore Centrale della Polizia Criminale.

Il Prefetto Nicolò Marcello D’Angelo è stato nominato dal Consiglio dei Ministri odierno Vice Capo della Polizia. Prenderà servizio a Roma il prossimo 20 novembre. Dopo una significativa esperienza da prefetto in sede a Viterbo, dove tutti lo hanno potuto apprezzare per l’acume e la concretezza con cui ha trattato le problematiche locali, corona la sua lunga carriera nel Ministero dell’Interno tornando al Dipartimento della Pubblica Sicurezza come Vice Capo della Polizia di Stato e Direttore Centrale della Polizia Criminale, dove potrà far emergere le sue doti di acuto investigatore e uomo delle istituzioni. La sua Roma lo aspetta.

Viterbo lo saluta con affetto e simpatia. Il territorio ha apprezzato la sua vicinanza agli amministratori locali, il garbo e la fermezza nel trattare complesse problematiche connesse alla sicurezza ed alla accoglienza dei migranti.

Nei pochi mesi trascorsi in provincia ha visitato i comuni della provincia e incontrato i rappresentanti delle diverse realtà economiche e sociali. I ragazzi dei licei e degli istituti superiori della provincia lo hanno incontrato più volte e hanno imparato molto dal suo agire. Anche il personale della Prefettura e delle Forze di Polizia, che ha potuto apprezzare il suo lavoro da vicino, lo saluta a malincuore ma con grande affetto.