Il Comune promette agevolazioni per chi farà film a Viterbo

Il Comune promette agevolazioni per chi farà film a Viterbo

Con una apposita richiesta le produzioni potranno avere spazi pubblici e immobili comunali con agevolazioni, vie preferenziali per la tassa di occupazione di suolo pubblico da equipararsi alle iniziative culturali.

ADimensione Font+- Stampa

Il Comune di Viterbo si apre al Cinema. Con una delibera di giunta l’amministrazione Michelini approva agevolazioni per chi volesse produrre film nel viterbese. “Il Settore “Sviluppo Economico” dovrà provvedere a realizzare dei format di documentazione amministrativa necessari per le richieste, istruire le pratiche per la proposta della Deliberazione da sottoporre alla Giunta Comunale e provvedere a trasmettere agli Uffici interessati gli atti al fine della predisposizione dei provvedimenti esecutivi di specifica competenza necessari per lo svolgimento delle attività”.

Con le richieste le produzioni potranno avere spazi pubblici e immobili comunali con agevolazioni, vie preferenziali per la tassa di occupazione di suolo pubblico da equipararsi alle iniziative culturali. Le produzioni saranno poi patrocinate dal Comune.

Una scelta che arriva dopo che negli ultimi tempi alcune produzioni cinematografiche internazionali hanno scelto Viterbo come set. Da The Young Pope a I Borgia hanno infatti fatto girare le immagini del Comune in tutto il mondo. Una occasione importante che ricalca un solco vecchio di decenni. A Viterbo infatti sono tantissimi i grandi film girati in ogni epoca. Da Otello di Orson Welles a i Vitelloni di Federico Fellini

Banner
Banner
Banner