Il centrodestra verso il voto, Buzzi: “noi abbiamo già un candidato”

Il centrodestra verso il voto, Buzzi: “noi abbiamo già un candidato”

Michelini è ancora in sella, ma negli ambienti politici ci si prepara già alla prossima tornata elettorale. Dopo l’intervista a Gianluca De Dominicis (la potete leggere qui), a Sbottonati è il turno del consigliere di Fratelli d’Italia.

ADimensione Font+- Stampa

“Abbiamo già un candidato”, parola di Luigi Buzzi. Michelini è ancora in sella, ma negli ambienti politici ci si prepara già alla prossima tornata elettorale. Dopo l’intervista a Gianluca De Dominicis (la potete leggere qui), a Sbottonati è il turno del consigliere di Fratelli d’Italia.

 

Partiamo dal centrosinistra, se dovesse cadere, Michelini si ricandiderà?

“Dovrebbe essere il naturale candidato di Moderati e Riformisti. Se è così bravo come dicono, avrebbe una sua logica”

 

E quello del centrodestra?

“Ce l’abbiamo”.

 

Già?

“Sì certo, naturalmente”

 

Chi è?

“Lo sapete che chi entra Papa, poi esce Cardinale…”

 

Di Fratelli d’Italia o di coalizione?

“Il partito ha degli accordi a livello nazionale per le prossime amministrative che credo varranno anche a livello locale. Saremo uniti sul nome e sul programma”.

 

Un identikit del candidato?

“Avrà la sintesi di tutto il centrodestra. Serve un programma serio. Poi si troverà la squadra”

 

A proposito di programma, c’è già un cantiere aperto?

“È stato lasciato tanto dall’esperienza del centrodestra. Tanto di quel che abbiamo lasciato ancora è in fase di realizzazione, proseguiremo su quella strada per il rilancio di Viterbo.”

 

Volete solo vincere o anche poter governare?

“Certo servono entrambe le cose e vogliamo entrambe le cose. Bisogna imparare dagli errori fatti nel passato, non solo dal centrodestra, ma anche dagli altri”.