Il bando del serivizio civile vinto da Confcooperative Lazio Nord

Il bando del serivizio civile vinto da Confcooperative Lazio Nord

Rossetti: "Il progetto servirà a creare la consapevolezza di una coscienza civica tra i giovani"

ADimensione Font+- Stampa

“Confcooperative Lazio Nord vince il bando per le attività di servizio civile nazionale con il progetto Cooper: azione di animazione territoriale”. A renderlo noto è Bruna Rossetti, presidente di Confcooperative Lazio Nord. Il progetto riguarderà il territorio della provincia di Viterbo.

“Le candidature da parte dei giovani che intendono prendervi parte – prosegue la Rossetti – vanno inviate a Confcooperative Lazio Nord entro il mese di aprile. Per informazioni basta contattarci al numero 0761/252115 e chiedere del referente del servizio, Paolo Fiorenzo, oppure visitare il sito di Confcooperative Lazio Nord”.

“Obiettivo generale del progetto – spiega la Rossetti – è quello di gettare le basi per avere futuri cittadini attenti e attivi a favore delle componenti più deboli del tessuto sociale e, magari trovare in tale contesto opportunità lavorative. Il progetto vuole infatti contribuire alla creazione di una consapevolezza e di una coscienza civica nei giovani e negli studenti delle scuole medie e superiori, facendoli soffermare sui valori della solidarietà sociale, della tutela dei diritti della persona, sull’importanza dell’inclusione sociale e delle pari opportunità, coniugando il tutto con la valorizzazione e la tutela del patrimonio ambientale, storico, culturale e produttivo del territorio”.

“I ragazzi del Servizio Civile – conclude Bruna Rossetti – verranno coinvolti in supporto a tutte le attività. Questo per creare capacità professionali che li possano accompagnare ben oltre la durata del servizio civile stesso”.

Decarta racconta la Tuscia