Ikea a Viterbo, indiscrezioni di una prossima apertura sulla Cassia Nord, ma c’è chi parla di Bufala

Ikea a Viterbo, indiscrezioni di una prossima apertura sulla Cassia Nord, ma c’è chi parla di Bufala

La zona di “nascita”, al momento ipotizzata, è su un terreno di proprietà del noto gruppo viterbese Orsolini. Che ha già dato vita al Centro Commerciale Città dei Papi.

ADimensione Font+- Stampa

Ikea a Viterbo e anche Burger King. L’indiscrezione gira in diversi ambienti da più di un anno e almeno nel caso del secondo grande marchio del fast food c’è stato anche l’annuncio diretto della prossima apertura a Viterbo nel 2017.

La zona, per entrambi, dovrebbe essere l’area commerciale sulla Cassia Nord. Pochi passi oltre Decathlon, altro colosso dell’oggettistica sportiva ancora “fumante” d’inaugurazione. A sua volta poco più giù di Upim e del nuovo ristorante McDonald. Anche questi di strada, in zona Villanova.

Da un paio di giorni la notizia di apertura del grande marchio svedese, che sta riempiendo di mobili il mondo occidentale, sta circolando insistentemente sui social network. Tra commenti entusiasti e ironici, soprattutto di mariti “disperati”.

La zona di “nascita”, al momento ipotizzata, è su un terreno di proprietà del noto gruppo viterbese Orsolini. Che ha già dato vita al Centro Commerciale Città dei Papi. In pratica Ikea dovrebbe sorgere nei pressi del nuovo capannone Bricofer. Al momento si intravedono lavori appena iniziati per realizzare le fondamenta. Nessuna conferma ufficiale e c’è chi parla di bufala.

Il Corriere di Viterbo di questa mattina analizza la questione e etichetta come “folle” pensare che Ikea possa essere interessata a una piazza come il capoluogo della Tuscia. “Ci vuole un bacino di utenza di 6 milioni di persone, basti pensare che la realizzazione di un secondo store Ikea a Roma ha fatto naufragare l’ipotesi di un’apertura a Napoli”, scrive il Corriere.

Banner
Banner
Banner