Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

I lavori all’Unione da finire tassativamente entro gennaio

I lavori all’Unione da finire tassativamente entro gennaio

Corso contro il tempo per la ristrutturazione del Teatro per non perdere i fondi europei

ADimensione Font+- Stampa

Corsa contro il tempo per la riapertura del Teatro Unione, chiuso ormai dal 2011 e che dovrebbe riaprire i battenti all’inizio del nuovo anno. Un uso del condizionale non troppo azzeccato, visto che più che “dovrebbe” il verso giusto è “deve”, a meno che il Comune non voglia perdere i fondi europei messi a disposizione per l’opera.

Dopo l’approvazione del progetto esecutivo del terzo lotto di lavori, ora si deve fare velocemente il bando per affidare la gara e vincere la corsa contro il tempo. Se il Teatro non sarà completato per gennaio 2017, però, i fondi europei rischiano di tornare al mittente. Parliamo di 1milione e 300mila euro, che servono a coprire buona parte della spesa per il terzo stralcio dei lavori, pari a 2milioni e 244mila euro.

A Palazzo dei Priori c’è ottimismo sulla fattibilità della cosa, nonostante i tempi molto ristretti la storia pregressa dei lavori al Teatro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031