Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

I giorni delle riprese di Clooney a Viterbo, il centro torna alla Seconda Guerra Mondiale

I giorni delle riprese di Clooney a Viterbo, il centro torna alla Seconda Guerra Mondiale

VITERBO - Ecco la Seconda Guerra Mondiale. Macerie da bombardamenti, propaganda nazifascista antialleata sui muri delle vie, sacchi di sabbia accatastati, mezzi militari.

ADimensione Font+- Stampa

VITERBO – Ecco la Seconda Guerra Mondiale. Macerie da bombardamenti, propaganda nazifascista antialleata sui muri delle vie, sacchi di sabbia accatastati, mezzi militari.

Due giorni di riprese, tutto oggi e domani, per la serie Catch-22, registra interprete e produttore George Clooney. E lui in persona torna a materializzarsi a Viterbo, dopo i sopralluoghi di qualche mese fa. Il centro storico del capoluogo è stravolto dall’evento. 

Un divo di Hollywood che sceglie questo pezzo d’Italia per una serie che andrà in onda su Sky Atlantic. Saranno presenti in città circa 300 persone tra cast, troupe e operatori. Nelle tasche di tante attività sono finiti i soldi dei risarcimenti per l’obbligata chiusura. Partita chiusa positivamente, dopo un po’ di maretta anche con i commercianti di via Cavour. Esclusi dal rimborso hanno fatto valere le proprie ragioni con la produzione che ha accordato un risarcimento di 300 euro ad ognuno. 

Un indotto economico importante quello che si va a determinare. Con l’impatto positivo, dal punto di vista della promozione del territorio, che si avrà quando potenziali milioni di persone vedranno la serie e avranno sotto gli occhi Viterbo. 

Le zone interessate dai divieti e trasformate in set sono piazza San Lorenzo, via San Lorenzo, via dell’Ospedale, piazza del Plebiscito, via dei Magazzini, via Roma, via Cavour, piazza delle Erbe, via Ascenzi, via Chigi, via del Gesù, via Santa Maria Nuova, piazza Santa Maria Nuova, piazza del Gesù, via dei Pellegrini, via Cardinal La Fontaine (dal numero 17 al 21), piazza Don Mario Gargiuli, piazza della Morte, via Pietra del Pesce, piazza San Carluccio, via San Carluccio, piazza San Pellegrino e via San Pellegrino.

Piazza Martiri d’Ungheria e il parcheggio di Valle Faul sono interamente occupati dal campo base e dai mezzi della produzione. Una vera e propria zona rossa. Tanta la curiosità e in molti sono usciti per andare a dare uno sguardo ai set allestiti per le riprese. 

Ultimi Commenti

Stefania Maraldi
February 22, 2018 Stefania Maraldi

Belle Immagini! [...]

guarda articolo
Luigi Tozzi
February 22, 2018 Luigi Tozzi

Veramente non si capisce proprio come il buon Dio abbia necessità di dettare un libro [...]

guarda articolo
Elena Buffone
February 21, 2018 Elena Buffone

Tovaglia in foto dell'azienda di design tessile MUSKA (www.muskadecor.com) ⭐ [...]

guarda articolo
Roberto Re
February 19, 2018 Roberto Re

incredibile [...]

guarda articolo
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031