I Camilli lasciano la Viterbese, club pronto ad essere ceduto

I Camilli lasciano la Viterbese, club pronto ad essere ceduto

La decisione è stata annunciata ieri pomeriggio durante la conferenza stampa per presentare il nuovo allenatore gialloblù Rosolino Puccica.

ADimensione Font+- Stampa

I Camilli lasciano la Viterbese, il club è pronto ad essere ceduto. Terminerà a fine stagione l’avventura della famiglia Camilli alla guida della società gialloblù. A poco è servita la storica promozione in Lega Pro, per i Camilli il rapporto con la città non è mai stato idilliaco. Anzi a tratti burrascoso, in particolare con l’amministrazione comunale, ma anche con i tifosi, che non hanno mai abbracciato a dovere la squadra.

La decisione è stata annunciata ieri pomeriggio durante la conferenza stampa per presentare il nuovo allenatore gialloblù Rosolino Puccica.

La città avrebbe risposto poco ai successi gialloblù, l’Amministrazione comunale si sempre mostrata poco attenta alle esigenze della società e le strutture non sono all’altezza. “Così – ha detto – non si può fare calcio. Chiunque vorrà, potrà venire e prendere in mano la situazione”.

Banner
Banner
Banner