“I 66 milioni sulla Viterbo – Civita Castellana – Roma si fermeranno a Sant’Oreste”

“I 66 milioni sulla Viterbo – Civita Castellana – Roma si fermeranno a Sant’Oreste”

Investimenti per la ferrovia Viterbo-Civita Castellana - Roma, un pendolare di lungo corso scrive alla redazione de La Fune mettendo in guardia: "Quei soldi finiranno solo sul tratto romano della ferrovia".

ADimensione Font+- Stampa

Investimenti per la ferrovia Viterbo-Civita Castellana – Roma, un pendolare di lungo corso scrive alla redazione de La Fune mettendo in guardia: “Quei soldi finiranno solo sul tratto romano della ferrovia”.

 

La lettera del pendolare Luigi Tozzi

Cara redazione del La Fune,
oggi devo proprio tirarvi le orecchie!

‘Più di 66 ilioni di euro di investimenti sulla Ferrovia Viterbo- Civita Castellana Roma piazzale Flaminio’, un
titolone che non mi aspettavo da uno dei mie quotidiani on line preferiti. Conoscete bene quali siano i risultati della “cura del ferro” che le giunte di sinistra hanno attuato nel Lazio.

Tempi di percorrenza per i “burini” biblici, a favore esclusivamente del traffico romano. Paradossalmente se
si asfaltasse tutta la tratta da Viterbo Porta Fiorentina a Roma Ostiense (80 km circa) e la si percorresse con un
“cinquantino” (40 chilometri orari) la si percorrerebbe nello stesso tempo che ci impiega il treno. Una vergogna.
Investimenti solo per la tratta “metropolitana” ovvero quella della Capitale.

Come quelli sparati dal vostro titolone che sono destinati solo alla tratta romana di quella ferrovia, fermandosi a Sant’Oreste. Un’altra vergogna. Insomma tutte queste cose le conoscete da tempo ma far passare come investimenti per la nostra Provincia e la nostra Città, quelli destinati esclusivamente ai romani, beh, questo da voi non me l’aspettavo proprio”.