Grandi api in pietra ritrovate dentro le siepi di tasso del “quadrato” di Villa Lante

Grandi api in pietra ritrovate dentro le siepi di tasso del “quadrato” di Villa Lante

Grandi api “solitarie” scolpite nella pietra a Villa Lante. Se ne sono accorti in questi giorni i custodi. Impossibile vederle normalmente perché i blocchi di peperino su cui sono state realizzate praticamente sono avvolti dalle siepi di tasso.

ADimensione Font+- Stampa

Grandi api “solitarie” scolpite nella pietra a Villa Lante. Se ne sono accorti in questi giorni i custodi. Impossibile vederle normalmente perché i blocchi di peperino su cui sono state realizzate praticamente sono avvolti dalle siepi di tasso. E i blocchi sono gli stessi su cui vengono poggiati, nella giusta stagione, i vasi di limone che completano il giardino all’italiana.

In pratica si tratta della zona del giardino dove è collocata la fontana dei quattro mori, il cosidetto “quadrato”. Dentro ogni siepe di tasso, che disegna le geometrie di questa parte di giardino, si trova un basamento in peperino. Su una faccia di ogni blocco, si è scoperto o “riscoperto” che esiste questo tipo di sculture a rilievo.