‘Gloria’ di Ascenzi è la nuova Macchina di Santa Rosa

‘Gloria’ di Ascenzi è la nuova Macchina di Santa Rosa

Questo è il nome della nuova Macchina di Santa Rosa: Gloria. Secondo classificato Eleonora Petrini su idea di Gianluca Di Prospero. Le foto e le motivazioni.

ADimensione Font+- Stampa

Gloria di Raffaele Ascenzi è la nuova Macchina di Santa Rosa. Pochi minuti fa in via Garbini l’apertura delle buste dei progetti che hanno partecipato al concorso per l’individuazione del bozzetto. Il grafico del progetto è Luigi Vetrani. La motivazione della scelta della commissione è per “aver armoniosamente esplicitati i temi della tradizione con lo stile gotico”. Gloria ha ottenuto 90 punti. Per Ascenzi è la seconda Macchina di santa Rosa consegnata alla città. Quella precedente, Ali Di Luce passò dal 2003-2008.

Per tutte le immagini di Gloria in 3d clicca qui

La seconda classificata è la Macchina dell’ingegnere viterbese iscritta nell’albo di Perugia Eleonora Petrini, insieme all’ideatore Gianluca Di Prospero e all’architetto Federico Ciatti. La macchina si chiama Rosa nel cuore. Alla commissione sono piaciuti i temi decorativi realizzati con “materiali inusuali”. Rosa nel cuore ha ottenuto 85 punti.

 

La terza classificata è la Macchina di Tiziano Grossi, Vincenza Ficulle e Danilo Belella intitolata Nell’incanto del tuo percorso di fede. Progetto piaciuto per la sua innovatività. Nell’incanto del tuo percorso di fede ha ottenuto 82 punti.

 

Il responso è arrivato dopo una decina di giorni di lavoro da parte della commissione giudicante. 42 i progetti totali, 46 quelli presentati. 4 furono scartati subito per vizi di forma. Ora il team di Raffaele Ascenzi avrà 20 giorni per presentare il progetto esecutivo, che darà il via al bando per la costruzione di Gloria, bando che rimarrà aperto 60 giorni.

 

Per tutte le immagini di Gloria in 3d clicca qui

Foto e informazioni di Roberto Pomi.