Gli Sbandieratori di Santa Rosa conquistano il pubblico austriaco

Gli Sbandieratori di Santa Rosa conquistano il pubblico austriaco

Altra grande esperienza di spessore per il gruppo sbandieratori viterbese che, per la seconda volta a poco più di un anno di distanza dalla propria nascita, ha avuto l’onore lo scorso week-end di esibirsi fuori dai confini nazionali, precisamente in Austria, nel suggestivo borgo di Rattenberg, situato a pochi chilometri da Innsbruck.

ADimensione Font+- Stampa

Altra grande esperienza di spessore per il gruppo sbandieratori viterbese che, per la seconda volta a poco più di un anno di distanza dalla propria nascita, ha avuto l’onore lo scorso week-end di esibirsi fuori dai confini nazionali, precisamente in Austria, nel suggestivo borgo di Rattenberg, situato a pochi chilometri da Innsbruck.

Soltanto otto mesi fa i ragazzi viterbesi tornavano dalla bellissima trasferta in Ungheria, rivelatasi un successo sotto tutti i punti di vista. Dopo l’esperienza a Piazza San Pietro nel giorno dell’Epifania e molte altre uscite presso rinomate piazze italiane, la chiamata per partecipare al Mittelalterspektakel di Rattenberg, manifestazione medievale e di rievocazione storica promossa dalla Pro Loco locale, non è stata altro che il coronamento del percorso sin qui denso di emozioni del gruppo Sbandieratori e Musici Santa Rosa da Viterbo. Nessuno si sarebbe infatti mai aspettato di calcare questi palcoscenici a soltanto un anno o poco più dall’inizio delle attività del gruppo.

In Austria gli sbandieratori, accompagnati come sempre dai musici, si sono esibiti nelle giornate di sabato e domenica 28 e 29 aprile, partecipando con spettacoli suggestivi ad un evento organizzato alla perfezione nei minimi dettagli, di fronte a più di cinquemila visitatori, locali e stranieri. Oltre alla mera soddisfazione per la perfetta riuscita delle coreografie, l’avventura austriaca si è rivelata unica anche per i tanti momenti di condivisione e divertimento vissuti dai ragazzi del gruppo.

Il percorso di crescita è sempre in continua evoluzione, motivo per cui gli sbandieratori di Santa Rosa, dopo essere stati invitati nuovamente in Austria il prossimo anno e con tante altre richieste per esibizioni all’estero, sono pronti ad accogliere qualsiasi ragazzo/a che fosse interessato a provare l’arte della bandiera, del tamburo o della chiarina, con l’obiettivo di vivere in prima persona esperienze uniche come quelle ungherese e austriaca. Per farlo basta contattare i recapiti presenti sul sito sbandieratorisantarosa.it o sui canali social ufficiali del gruppo (Facebook e Instagram).