Gli etruschi vanno di moda, grande successo per la mostra in 3D

Gli etruschi vanno di moda, grande successo per la mostra in 3D

Oltre 8mila visitatori in un solo mese di attività per Etruschi 3D, la mostra sui nostri antenati alla ex chiesa degli Almadiani. Entusiasta del risultato il vice sindaco Luisa Ciambella.

ADimensione Font+- Stampa

Un mese di attività per Etruschi 3D, la mostra sui nostri antenati alla ex chiesa degli Almadiani, in cui si è registrata una presenza di 8.138 visitatori. Un boom annoverato grazie il libro presenze della mostra e il contapersone all’ingresso della stessa. Un risultato veramente eccellente per l’esposizione, che mira a mettere in mostra il nostro patrimonio culturale in maniera veramente innovativa.

“Un risultato che va ben oltre le nostre aspettative – ha sottolineato con grande entusiasmo il vice sindaco Luisa Ciambella -. Considerate le presenze registrate dalla stessa mostra in giro per l’Europa, ovvero circa 30mila visitatori al Museo Nazionale di Bruxelles MRAH, oltre 12mila al Museo delle Scienze di Trento e circa 103mila a Stoccolma al Museo Nazionale del Mediterraneo (Medelhavseet), ci aspettavamo indubbiamente un bel riscontro da parte del pubblico. Di certo, non ci saremmo aspettati un numero così alto in un solo mese”.

“Con il presidente dell’associazione Historia, Alessandro Barelli, curatore della mostra, – continua il vice sindaco – ci confrontiamo quasi quotidianamente sul pubblico e sull’andamento dell’evento. Fin dall’inizio abbiamo puntato molto sulla presenza dei giovani. E i giovani stanno rispondendo. Sia come singoli visitatori, ma anche grazie alla collaborazione degli istituti scolastici di Viterbo e provincia, che hanno raccolto il nostro invito e hanno recepito perfettamente il messaggio riportato nella lettera che di recente abbiamo fatto recapitare ai dirigenti scolastici per sensibilizzare i ragazzi”.

“Sono molte le scolaresche che in questi giorni hanno fatto visita alla mostra dedicata all’antico popolo etrusco. Tra loro molto interesse per la storia etrusca, ma anche molta curiosità per le sofisticate e innovative tecnologie con cui la mostra viene presentata. Dicembre sarà un mese particolarmente intenso. Da qualche anno il periodo natalizio vede a Viterbo una grande affluenza di turisti, soprattutto tra Natale e la Befana. Siamo certi di poter ancora migliorare. La mostra, voglio ricordare a ingresso gratuito, rappresenta davvero una grande veicolo di promozione della città e per la città”.

“In questi giorni – continua Luisa Ciambella – è stata immortalata dalle telecamere di Rai 1, in occasione delle riprese per la puntata di Linea Verde Orizzonti che andrà in onda il prossimo 5 dicembre. Di lavoro alla base ne è stato fatto tanto, sempre di pari passo con la promozione di Experience Etruria di cui Etruschi 3D è parte integrante. Mi riferisco anche alla promozione a Milano, nell’ambito di Expo, grazie anche ai ministri che ne hanno parlato. Ora continuiamo a lavorare in questa direzione. Nel mentre, ci piace anche apprezzare e gioire per i positivi risultati che stiamo raccogliendo. Gli 8.138 visitatori rappresentano un gran bel motivo per farlo”.

Etruschi 3D, organizzata dal Comune di Viterbo con il contributo della Fondazione Carivit, resterà aperta fino al prossimo 4 maggio. Orario al pubblico: tutti i giorni (eccetto il lunedì), dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 19,30. L’ingresso è libero. Per l’intero periodo sarà presente il personale di Archeotuscia.