Giovedì Salvini, la Lega viterbese pronta a portare sul tavolo delle comunali anche Centinaio e Calderoli

Giovedì Salvini, la Lega viterbese pronta a portare sul tavolo delle comunali anche Centinaio e Calderoli

Giovedì prossimo, 4 giugno, Matteo Salvini a Viterbo. La data potrebbe essere ballerina, a causa del particolare momento politico a livello nazionale. Umberto Fusco, perno della Lega viterbese, conferma quanto già annunciato nelle scorse settimane sull'arrivo a Viterbo del "capitano" in occasione della campagna elettorale per Palazzo dei Priori.

ADimensione Font+- Stampa

Giovedì prossimo, 4 giugno, Matteo Salvini a Viterbo. La data potrebbe essere ballerina, a causa del particolare momento politico a livello nazionale. Umberto Fusco, perno della Lega viterbese, conferma quanto già annunciato nelle scorse settimane sull’arrivo a Viterbo del “capitano” in occasione della campagna elettorale per Palazzo dei Priori.

Si prevede una passerella leghista, con l’arrivo anche di Gian Marco Centinaio e Roberto Calderoli. I “salviniani” viterbesi coltivano grandi aspettative per il voto del 10 giugno. Hanno il vento del voto d’opinione in poppa e sono pronti a cogliere il momento. Questo fine settimana invece la parola d’ordine diventa tesseramento. Con i gazebo nelle piazze della Tuscia per allargare la base locale leghista. Al momento su tutto il Viterbese sono circa 400 gli iscritti al partito di Salvini. 

Ai gazebo saranno anche raccolte le firme per chiedere l’elezione da parte del popolo italiano del presidente della Repubblica.