Giovedì partono i lavori di restauro del Teatro Unione: sarà una corsa contro il tempo

Giovedì partono i lavori di restauro del Teatro Unione: sarà una corsa contro il tempo

La struttura è definitivamente chiusa dal 2011 e dovrà riaprire tassativamente entro il prossimo marzo, pena la perdita del finanziamento regionale di 1 milione di Euro.

ADimensione Font+- Stampa

Giovedì saranno consegnati i lavori per completamento del Teatro Unione: 2 milioni di euro per terminare il lunghissimo procedimento di restauro. Il prossimo 15 settembre il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini consegnerà ufficialmente le chiavi dell’impianto alla ditta vincitrice dell’appalto, che ha superato oltre 40 concorrenti per l’assegnazione dello stesso. La struttura è definitivamente chiusa dal 2011 e dovrà riaprire tassativamente entro il prossimo marzo, pena la perdita del finanziamento regionale di 1 milione di Euro.

La gara è scaduta il 30 giugno scorso, mentre dal 5 luglio sono iniziate le valutazioni della Commissione per l’assegnazione dell’appalto. Consegnati i lavori occorrerà “già” iniziare a pensare al dopo: ovvero alla partita della gestione del Teatro e dei fondi da assegnargli. Altrimenti si rischia di avere la scatola, ma non il contenuto. Un po’ come successe alle ex Terme Inps, ristrutturate e poi abbandonate.

 

Banner
Banner
Banner