Giovanni Arena e la lunga marcia del centrodestra, in 350 a Monteparadiso

Giovanni Arena e la lunga marcia del centrodestra, in 350 a Monteparadiso

Erano presenti tutti i rappresentanti del centrodestra e delle liste civiche. Per Fratelli d'Italia Giuseppe Peruzzi e Gianluca Grancini, per Fondazione Gianmaria Santucci, per Viva Viterbo Filippo Rossi, Giacomo Barelli e Maria Rita De Alexandris.

ADimensione Font+- Stampa

Circa 350 persone hanno accolto con entusiasmo Giovanni Arena, all’agriturismo Monteparadiso. “Nel suo discorso ha affrontato tematiche di carattere nazionale come la riforma della giustizia, quella fiscale e la riforma della pubblica amministrazione, la sicurezza e l’immigrazione – scrivono dal coordinamento comunale di Forza Italia -.
Ha quindi evidenziato le gravi carenze di organico delle struttura ospedaliera di Belcolle che ha il record negativo di emigrazioni verso altri ospedali.

Quindi ha passato in rassegna le criticità che l’attuale amministrazione non è riuscita a risolvere, come quella di non aver individuato una strategia per mettere in moto tutte quelle iniziative: pulizia, decoro, ma anche interventi di riqualificazione e di tipo socio culturali, indispensabili per rendere Viterbo appetibile e accogliente per attrarre sempre più turisti italiani e stranieri.

Ha rimarcato, inoltre, le condizioni di molte strade del capoluogo al limite della percorribilità, la cattiva gestione della raccolta dei rifiuti, l’enorme ritardo sulla riattivazione delle terme ex INPS”.

Giovanni Arena ha proseguito il suo intervento ringraziando i convenuti per le tante proposte che gli sono state inviate, per migliorare le condizioni di vita nella nostra città e che saranno preziose per predisporre il programma elettorale da presentare ai cittadini viterbesi. In conclusione ha auspicato la vittoria del centrodestra alle prossime comunali affinché la città possa risvegliarsi ed elevarsi a città di rango europeo, creare nuove opportunità lavorative per interrompere la fuga dei nostri giovani, alla ricerca di un futuro migliore.

Erano presenti tutti i rappresentanti del centrodestra e delle liste civiche. Per Fratelli d’Italia Giuseppe Peruzzi e Gianluca Grancini, per Fondazione Gianmaria Santucci, per Viva Viterbo Filippo Rossi, Giacomo Barelli e Maria Rita De Alexandris.

Sono intervenuti per Forza Italia Francesco Battistoni, capo della segreteria politica del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, il coordinatore provinciale Dario Bacocco e Francesco Ciarlanti; i quali hanno ringraziato Giovanni Arena per l’eccezionale serata da lui organizzata e per l’ultra ventennale impegno nei confronti del partito.

Il clou della serata è stato il collegamento telefonico con Antonio Tajani, in visita istituzionale in Marocco. Nel suo intervento si è congratulato con Giovanni Arena per la sua coerenza e per essere ormai un punto di riferimento costante per tanti cittadini viterbesi. Si è inoltre impegnato per una sua imminente visita a Viterbo.

Decarta racconta la Tuscia