Ville e giardini storici della Tuscia in rete, arriva una legge regionale

Ville e giardini storici della Tuscia in rete, arriva una legge regionale

Una strada per valorizzare il patrimonio storico/artistico e creare posti di lavoro. Ne parlano oggi a Soriano Riccardo Valentini ed Enrico Panunzi.

ADimensione Font+- Stampa

imageUna rete dei giardini storici, dei parchi, delle ville e dei complessi storici del Lazio. L’idea lanciata dal sindaco di Viterbo Leonardo Michelini dalle pagine de La Fune diventa una proposta di legge regionale.

 

LEGGI L’IDEA LANCIATA DA MICHELINI

 

A proporla è Riccardo Valentini, capogruppo di Per il Lazio al Consiglio regionale. La proposta di legge, già depositata al consiglio regionale del Lazio, sarà al centro del convegno – organizzato dal gruppo regionale di Per il Lazio e dal Partito Democratoco – che si svolge oggi, 23 giugno, al centro convegni ‘La Bastia’ di Soriano del Cimino.

 

Un’intera giornata dedicata alle dimore storiche della Tuscia e del Lazio. Il tutto a partire dalle 9.30. Assieme a Riccardo Valentini e al consigliere regionale del PD, Enrico Panunzi, interverranno: Devid Centofanti (capogruppo Unione per Soriano), Federico Fabrizi (Segretario del Partito Democratico di Soriano nel Cimino), Laura D’Erme (Soprintendenza ai Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale), Alfonso Ausilio (Università “Sapienza “ Roma), Elisabetta De Minicis (Università della Tuscia, Viterbo), Giovanni Carbonara (Università “Sapienza “ Roma), Sofia Varoli Piazza (Università della Tuscia, Viterbo), Lefke van Kampen (Direttrice del Museo Palazzo Chigi di Formello), Marina Pennini, Antonio Mascia, Francesco Petrucci (Conservatore e Direttore del Museo Palazzo Chigi di Formello), Alfredo Baldi e Italo Moscati. Modererà l’incontro il giornalista Daniele Camilli.

 

La proposta di legge  è interessante perché punta a riscoprire e valorizzare, attraverso le sinergie della messa in rete, un patrimonio storico e artistico eccezionale. Una prospettiva che, se perseguita, lascia ipotizzare la nascita di nuovi posti di lavoro diretti e da indotto turistico.