Funes, o della memoria

Funes, o della memoria

A La Quercia finissage di 'Funes, o della Memoria'. Oggi, domenica 22 dicembre, dalle 16.30 alle 21 la mostra mercato di Natale chiude l'esposizione le opere degli artisti di Librimmaginari.

ADimensione Font+- Stampa

A La Quercia il finissage di ‘Funes, o della Memoria’. Oggi, domenica 22 dicembre, dalle 16.30 alle 21 la mostra mercato di Natale chiude l’esposizione delle opere degli artisti di Librimmaginari. Presso il Padiglione d’arte Chiarini-Carletti, messo a disposizione dal Consorzio Biblioteche, il viaggio nei libri animati e rielaborati dai tanti artisti di tutta Italia che collaborano con Arci Viterbo da anni per portare avanti questo progetto.

‘Funes, o della memoria’ è una mostra collettiva che unisce le opere di 36 Artisti di diversa provenienza (Illustrazione, Arte Contemporanea, Design, Fumetto ) intorno a un unico denominatore comune che è il libro cartaceo. Ad ogni artista è stato infatti chiesto di lavorare intorno o attraverso il libro tradizionale. Una mostra quasi a costo zero che si può sostenere acquistando le opere in vendita e che vive grazie alla tenacia dei due direttori artistici Marcella Brancaforte e Marco Trulli e grazie alla buona volontà degli artisti che hanno deciso di sposare il progetto nonostante la scarsezza dei fondi a disposizione.

Librimmaginari ha il patrocinio dell’Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva, di Aiap Lazio e dell’Associazione Illustratori di Milano ed è sostenuta dalla Biblioteca Consorziale di Viterbo.