Fratelli d’Italia al lavoro sul territorio con la nuova sede-sportello d’assistenza al cittadino

Fratelli d’Italia al lavoro sul territorio con la nuova sede-sportello d’assistenza al cittadino

“Non solo un punto di aggregazione politica – spiegano i consigliere comunali del movimento Gianluca Grancini e Luigi Maria Buzzi, Mauro Rotelli referente nazionale e Giuseppe Talucci Peruzzi, responsabile provinciale FdI - ma un vero e proprio sportello al servizio del cittadino, aperto a consumatori, imprenditori e professionisti che hanno bisogno di aiuto o semplice assistenza".

ADimensione Font+- Stampa

Taglio del nastro per la nuova sede di Fratelli d’Italia-An a Viterbo. “Non solo un punto di aggregazione politica – spiegano i consigliere comunali del movimento Gianluca Grancini e Luigi Maria Buzzi, Mauro Rotelli referente nazionale e Giuseppe Talucci Peruzzi, responsabile provinciale FdI – ma un vero e proprio sportello al servizio del cittadino, aperto a consumatori, imprenditori e professionisti che hanno bisogno di aiuto o semplice assistenza”.

“Tutti coloro che lavoreranno qui lo faranno in maniera volontaria e con il semplice obiettivo di fornire un supporto a persone in difficoltà – proseguono”.

“La finalità comune è quella di fare squadra, ricostituire un gruppo vincente che possa affrontare preparato le prossime sfide elettorali. Del resto – aggiunge Rotelli – si sono venute a creare situazioni complicate, a livello di aggregazioni politiche, in cui molti non si riconoscono”.

“Il nostro fine ultimo è di offrire una valida alternativa che possa comunque rappresentare una scelta non di compromesso o facili alleanze – sottolinea Peruzzi – perché a noi non interessano i giochi di potere o la politica dei due forni. Quello che più ci preme sono i programmi da realizzare e, soprattutto, una chiarezza di fondo contraddistinta dal rispetto per gli elettori. Noi siamo sempre aperti a ragionare sulla progettualità”.

“Torniamo in centro – riprende Luigi Maria Buzzi, capogruppo FdI in comune – perché è nostra intenzione rimarcare l’attenzione su questa parte della città. La nostra sede non sarà un semplice contenitore ma uno snodo nevralgico in cui metteremo in contatto persone che hanno difficoltà con professionisti in grado di aiutarli, sia per la semplice richiesta documenti e informazioni sia per consulenze legali e certificazioni qualità”.

Per il momento guardiamo alle prossime tornate elettorali importanti: Civita Castellana, Bassano in Teverina, Tarquinia col doppio turno, Montalto di Castro, Barbarano Romano e Ronciglione.

In primis occorre ricompattare il più possibile il centrodestra e poi, perché no, guardare anche alle provinciali, perché, come ricorda il consigliere Alberto Cataldi: “Quasi sicuramente le province torneranno ad avere le competenze di un tempo, ne deriva la concreta possibilità che i cittadini tornino al voto”.

I prossimi appuntamenti? Sabato 28 gennaio a Roma, alle 14 in piazza della Repubblica con il corteo di Fratelli d’Italia guidato da Giorgia Meloni.

Alla sfilata, che si concluderà con un comizio in piazza San Silvestro, parteciperanno anche Salvini, Toti, Fitto.
“Da sottolineare, infine, – conclude Rotelli – la prosecuzione del tesseramento sul territorio fino al prossimo 31 gennaio”.

Banner
Banner
Banner