Francigena, un parco mezzi d’antiquariato

Francigena, un parco mezzi d’antiquariato

La media anagrafica tra i 34 autobus in forza alla municipalizzata viterbese che gestisce il trasporto pubblico locale è di circa 18 anni. E alcuni mezzi sono veri e propri pezzi da collezionisti (guarda il video).

ADimensione Font+- Stampa

francigena 2Sta per raggiungere la maggiore età, ma questa per molti versi non è una bella notizia. Stiamo parlando del parco mezzi Francigena. La municipalizzata viterbese che si occupa del trasporto pubblico locale ha una flotta di autobus da paura, o quasi. L’età media dei pullman in servizio è inchiodata a 17,47 anni. Un dato che ha delle ricadute su: impatto ambientale, costi di carburante e manutenzione e sicurezza dei trasportati.

Parliamo di 34 autobus – anche se per un banale errore nel Poa 2015 ne sono segnati 35 (la numerazione funziona così: 1, 3, 4, 5) – di cui 18 con più di 15 anni di età e 16 con meno.

Ci sono veri e propri pezzi da museo, capaci di far venire a Viterbo gli appassionati del genere. A funzionare da richiamo sono il Menarini 418 (classe 1977) e Menarini 201 (classe 1981). Una vera e propria rarità, tanto che digitando su youtube le parole magiche “viterbo – francigena – menarini” trovate caricati decine di filmati. Ma c’è anche chi ha dedicato ai pezzi storici della flotta viterbese un vero e proprio scritto.

LEGGI QUI

I pullman più datati è possibile riconoscerli dall’inconfondibile cannone di fumo nero che sparano per le vie di Viterbo. C’è poi la questione disabili, soltanto 13 mezzi sono attrezzati dell’apposita pedana. La stessa municipalizzata è consapevole della necessità di uno svecchiamento, tanto che nel Poa indica l’acquisto di nuovi mezzi per circa un milione d’euro di spesa. Si parla di cinque nuovi autobus, per ridurre l’impatto ambientale, i consumi e i costi di manutenzione. Ma anche per dare maggiore sicurezza al personale e ai trasportati.

UNO DEI FILMATI SU YOUTUBE