Forza Italia: “Bene emendamenti approvati, ma bilancio si fonda su 4 mln di entrate non certe”

Forza Italia: “Bene emendamenti approvati, ma bilancio si fonda su 4 mln di entrate non certe”

In merito alla discussione della scorsa settimana Antonella Sberna e Forza Italia esprimono “soddisfazione per le proposte del gruppo di Forza Italia accolte in sede di discussione degli emendamenti. Avevamo avanzato proposte serie e ragionevoli. Seppur siano state bocciate molte misure a nostro avviso importanti, alcune proposte sono state accolte”.

ADimensione Font+- Stampa

Protezione Civile e Bullicame: Forza Italia si dice soddisfatta degli emendamenti approvati, “ma è troppo poco. Il bilancio si basa su 4 milioni di entrate non certe”. In merito alla discussione della scorsa settimana Antonella Sberna e Forza Italia esprimono “soddisfazione per le proposte del gruppo di Forza Italia accolte in sede di discussione degli emendamenti. Avevamo avanzato proposte serie e ragionevoli. Seppur siano state bocciate molte misure a nostro avviso importanti, alcune proposte sono state accolte”.

Lo dichiarano in una nota congiunga la consigliera Antonella Sberna (FI) e il capogruppo FI in Consiglio comunale, Giulio Marini. “Apprezzo, in particolare, il voto dei colleghi che hanno voluto sostenere un emendamento per l’acquisto di materiali per la Protezione Civile ed un altro a sostegno del Parco del Bullicame – spiega Sberna – L’approvazione di queste proposte presentate da Forza Italia, è certamente un segnale positivo, ma pur sempre troppo debole perché lascia al contempo fuori molte proposte importanti su sicurezza, telecamere e politiche sociali. Tutte battaglie che continueremo a portare avanti con forza e determinazione nonostante la bocciatura. Abbiamo qualche perplessità sulla tenuta complessiva di questo bilancio – aggiunge la consigliera di Fi – che si fonda per più di 4 milioni di euro su entrate non certe”.

“Scricchiola infatti tutto l’armamentario di promesse fatte in quanto molte poste in bilancio non ci saranno o dovremo aspettare la fine dell’anno per capire se veramente ci saranno queste piene disponibilità. Evasione fiscale per 2,5 milioni ed entrate da permessi a costruire per 1,8 milioni, al 30 Aprile non hanno prodotto entrate proporzionali: solo 367 mila euro. Quindi è ragionevole supporre che per tenere insieme questa traballante maggioranza si siano fatte promesse difficili da mantenere”, conclude infine il capogruppo di FI Marini.