Filippo Rossi lancia un appello alle forze civiche per unirsi a Viva Viterbo in un progetto comune

Filippo Rossi lancia un appello alle forze civiche per unirsi a Viva Viterbo in un progetto comune

Filippo Rossi al lavoro per la competizione elettorale di Palazzo dei Priori. Sfida complicata, con tante (forze troppe) forze in campo. Obiettivo di tutti arrivare al ballottaggio e quindi giocarsela con il contendente. 

ADimensione Font+- Stampa

Filippo Rossi al lavoro per la competizione elettorale di Palazzo dei Priori. Sfida complicata, con tante (forze troppe) forze in campo. Obiettivo di tutti arrivare al ballottaggio e quindi giocarsela con il contendente. 

Ma per arrivarci serve allargare il consenso, la coalizione, la squadra. Così l’intenzione è quella di allargare il quadro ad altre forze civiche da affiancare a Viva Viterbo. Complicato trovare sponde, ma l’appello è lanciato. Direttamente dalla sua pagina Facebook. “La mia candidatura a sindaco di Viterbo è tutta incentrata sui contenuti, sulle cose da fare. Per questo è profondamente civica nel senso di scrittura collettiva del romanzo cittadino. E per questo sono e rimarrò aperto al dialogo con altre esperienze civiche che vogliano condividere un progetto comune”. Il messaggio è nella bottiglia, direbbe Sting.