Filatelia per combattere la mafia, dedicati due francobolli a Peppino Impastato e Don  Puglisi

Filatelia per combattere la mafia, dedicati due francobolli a Peppino Impastato e Don Puglisi

Saranno a disposizione in tutti gli uffici postali di Viterbo e provincia e avranno un valore di poco meno di un euro. I bozzetti sono disegnati a mano e stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

ADimensione Font+- Stampa

 

Parlare di come combattere la mafia non è mai superfluo e di poca importanza. Nemmeno vedere i volti di chi è morto per mano mafiose. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso, nel mese di marzo, due francobolli che vedono protagonisti due volti tristemente noti legati a questo fenomeno, Peppino Impastato e Don Giuseppe Puglisi rispettivamente per il 40esimo e il 25esimo anniversario della morte. I due caratteristici pezzi filatelici fanno parte
della serie tematica “il Senso civico” e sono dedicati a tutti coloro che hanno dato la loro vita per la lotta alla mafia.

Saranno a disposizione in tutti gli uffici postali di Viterbo e provincia e avranno un valore di poco meno di un euro. I bozzetti sono disegnati a mano e stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.