Fermati 9 ragazzi dell’estrema destra viterbese: tra loro l’ex candidato sindaco di Casapound

Fermati 9 ragazzi dell’estrema destra viterbese: tra loro l’ex candidato sindaco di Casapound

Tra i fermati che sarebbero responsabili dell’accaduto anche l’ex candidato sindaco di Casapound Diego Gaglini e i pregiudicati Renato Spolverini e Ervin Di Maulo.

ADimensione Font+- Stampa

7c062fdeacee925df81e65cbf06b2eb9_169_lNove fermi tra i ragazzi dell’estrema destra viterbese in seguito agli incidenti di Magiano Romano. Incidenti avvenuti in un campo di gioco contro i giocatori dell’Ardita San Paolo, squadra facente capo a un centro sociale, quindi di colore politico opposto.

Tra i fermati che sarebbero responsabili dell’accaduto anche l’ex candidato sindaco di Casapound Diego Gaglini e due ragazzi già noti alle forze dell’ordine, Renato Spolverini e Ervin Di Maulo. Quest’ultimo, insieme ad altri cittadini, recentemente aveva avviato il percorso del Comitato San Faustino (leggi). Gli altri sei ai domiciliari sono tutti giovani della provincia di Viterbo e hanno tra i 18 e i 27 anni.

In seguito agli scontri sono risultati sette i feriti con prognosi fino a 40 giorni. Le forze dell’ordine starebbero cercando una decina di persone. Entro oggi dovrebbe arrivare la decisione sulla convalida dell’arresto.

Per la ricostruzione dei fatti leggi Viterbonews24