Erbetti e la gara con Frontini sul gettone di presenza: “Con noi a zero”

Erbetti e la gara con Frontini sul gettone di presenza: “Con noi a zero”

“Quando il Movimento 5 Stelle Viterbo vincerà le elezioni comunali taglierò ii gettone di presenza dei consiglieri comunali a zero”. Il candidato del Movimento 5 Stelle Massimo Erbetti puntualizza la posizione in merito al gettone di presenza, oggetto di “taglio” anche per Chiara Frontini che ha spesso indicato l’obiettivo di ridurlo del 30%.

ADimensione Font+- Stampa

“Quando il Movimento 5 Stelle Viterbo vincerà le elezioni comunali taglierò ii gettone di presenza dei consiglieri comunali a zero”. Il candidato del Movimento 5 Stelle Massimo Erbetti puntualizza la posizione in merito al gettone di presenza, oggetto di “taglio” anche per Chiara Frontini che ha spesso indicato l’obiettivo di ridurlo del 30%.

“Con l’occasione – spiega il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Viterbo – ricordiamo che negli ultimi cinque anni il nostro consigliere, unico a farlo, si è già tagliato il gettone di presenza del 30%. Ovviamente questo sarà possibile solo se il M5S sarà alla guida del Comune e l’impegno è proprio di porre questo progetto come uno dei primi atti della nostra amministrazione di palazzo dei priori”.

I fondi risparmiati serviranno a finanziare il “Reddito Civico”. Così dice il Movimento 5 Stelle Viterbo. “A questi importi si sommeranno altri fondi che abbiamo già individuato nel bilancio comunale con l’obiettivo di raggiungere più famiglie possibili. Dichiariamo con orgoglio che proprio dal taglio dei gettoni abbiamo già individuato 80.000 euro da destinare al Reddito Civico, questa è la prima pietra a cui andranno aggiunti i risparmi derivanti da servizi oggi dati in appalto come la pulizia delle fontane, lo sfalcio erba ed altre attività, perché il Reddito Civico non sarà una elemosina, ma un serio contrasto alla povertà e chi ha la sfortuna di rimanere senza lavoro potrà sentirsi utile svolgendo compiti socialmente utili”.
Con l’occasione ricordiamo che negli ultimi cinque anni il nostro consigliere,