Era considerata la più bella del mondo ed era nata a Viterbo nel 1875

Era considerata la più bella del mondo ed era nata a Viterbo nel 1875

Lina Cavalieri, secondo alcuni nata a Rieti, secondo altri a Viterbo da padre marchigiano e mamma di Onano, è stata un soprano e una attrice cinematografica molto attiva all’inizio del secolo scorso.

ADimensione Font+- Stampa

La più bella del mondo era viterbese. Così bella che D’Annunziò le dedicò una copia de “Il piacere”. Lina Cavalieri, secondo alcuni nata a Rieti, secondo altri a Viterbo da padre marchigiano e mamma di Onano, è stata un soprano e una attrice cinematografica molto attiva all’inizio del secolo scorso.

Triste la sua morte avvenuta, come per tanti concittadini, il 7 febbraio 1944 sotto i bombardamenti della seconda guerra mondiale a Fiesole. Era nata a Viterbo il 24 dicembre 1875. Durante la sua vita era considerata “la donna più bella del mondo” tanto che Gabriele D’Annunzio le dedicò una copia del romanzo “Il piacere” definendola la massima testimonianza di Venere in Terra.

La sua bellezza fu anche oggetto di un film dedicato a lei intitolato “La donna più bella del mondo” e interpretato da Gina Lollobrigida, protagonista del film insieme a Vittorio Gassman. Una interpretazione che tra l’altro valse alla Lollobrigida il David di Donatello del 1956.

Banner
Banner
Banner