Le notizie da Viterbo e dalla Tuscia

Ennesimo rinvio: la riapertura del Teatro dell’Unione slitta a marzo 2017

Ennesimo rinvio: la riapertura del Teatro dell’Unione slitta a marzo 2017

Si tratta per la città dell’ennesimo rinvio, almeno il quarto in pochi mesi. Dopo gli annunci di riapertura nell’estate 2015, poi nell’autunno 2015, poi nel 2016, da oggi l’asticella si è spostata al marzo 2017.

ADimensione Font+- Stampa

C’è da aspettare per rivedere il Teatro dell’Unione aperto: l’apertura slitta ancora. Nell’elenco delle cose fatte dall’amministrazione Michelini inviato alla stampa (qui) ieri, l’assessore Giacomo Barelli ha parlato anche della riapertura del principale Teatro cittadino posticipando ancora la data di riconsegna alla città. Giacomo Barelli ha spiegato che l’amministrazione di centrosinistra ha “recuperato i soldi per riaprire il Teatro Unione entro marzo 2017, soldi che prima invece non c’erano”.

In realtà si tratta per la città dell’ennesimo rinvio, almeno il quarto in pochi mesi. Dopo gli annunci di riapertura nell’estate 2015, poi nell’autunno 2015, poi nel 2016, da oggi l’asticella si è spostata al marzo 2017. Nessuna informazione invece su come l’amministrazione, qualora dovesse ancora essere Michelini il sindaco nel 2017 (una possibilità sempre più remota), intenderà gestire la struttura e a chi darla in capo.

Ad oggi l’unica proposta per la gestione accennata è quella fatta dal fondatore di Quartieri dell’Arte Gian Maria Cervo, che (qui) ha lanciato la sfida alla città con l’idea dell’Unione teatrale per mettere intorno a un tavolo tutte le realtà con specifica competenza, per poi parlare insieme con l’amministrazione. Di mezzo però ci sarà probabilmente una campagna elettorale e chissà se il Teatro non ne risentirà e Viterbo si vedrà allontanare ancora il momento della sua riapertura.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031