Elezioni a Viterbo, Cinque Stelle: “Costruiamo insieme il programma, partecipa!”

Elezioni a Viterbo, Cinque Stelle: “Costruiamo insieme il programma, partecipa!”

Il Movimento Cinque Stelle di Viterbo invita i cittadini a partecipare nella costruzione di un programma di governo per la città.

ADimensione Font+- Stampa

Il Movimento Cinque Stelle di Viterbo invita i cittadini a partecipare nella costruzione di un programma di governo per la città.

Riportiamo integralmente l’invito, sulle note di Gaber.

“La libertà è partecipazione. “La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone. La libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione”. Così cantava il grandissimo Gaber già nel 1973 nella sua “la libertà”.

Se non ci fossero eventuali problemi di copyright, questa canzone sarebbe probabilmente divenuta l’inno del M5S. Non pretendiamo certo di essere gli unici a credere in questi principi, ma da sempre li mettiamo al primo posto della nostra attività.

E’ per questo che anche a Viterbo abbiamo lanciato la compilazione del “programma partecipato”, la stesura cioè del nostro programma elettorale per la prossima amministrazione di Viterbo fatta dai cittadini, portando avanti le vostre idee. Come partecipare? Se amate internet, cliccate su questo link: http://viterbo5stelle.it/questionario-programma e diteci cosa vorreste realizzare a Viterbo compilando lo spazio apposito alla fine (in alternativa, potete anche inviare una email a: [email protected]).

Se vi piace passeggiare, lasciateci la vostra idea scritta su un foglio nella cassetta postale del nostro punto di incontro, via delle Piagge 14.

Se preferite parlare, cercateci in uno dei gazebo informativi che faremo nei mesi di ottobre e novembre nelle piazze della nostra città o il martedì sera, sempre in via delle Piagge 14.

Noi ci impegnano a portare avanti, se realizzabili, i vostri suggerimenti, inserendoli nel nostro programma elettorale (se ce lo chiederete scrivendo il vostro nome come ideatore della proposta, riconoscendovene la proprietà).

Verde, ornato, mobilità, sport, sanità, sociale, etc… diteci voi cosa volete per la Viterbo futura, realizziamola insieme.
Sempre Gaber, aggiungeva: “Vorrei essere libero, libero come un uomo. Come un uomo che ha bisogno di spaziare con la propria fantasia e che trova questo spazio solamente nella sua democrazia. Che ha il diritto di votare e che passa la sua vita a delegare e nel farsi comandare ha trovato la sua nuova libertà.”

Parole immortali e tanto, tanto vere, se non proviamo noi per primi a cambiare. Avete già deciso di votarci? Diteci cosa vi aspettate da noi. Avete deciso di non votarci? Potrete avere la soddisfazione di “obbligarci” a portare comunque avanti una vostra idea. Non avete deciso chi votare o se votare? Potete fare in modo che qualcuno faccia propria una vostra proposta a cui tenete. Quindi… siate liberi… partecipate!

Per qualunque informazione, domanda, proposta potete inviare una email a: [email protected]”.

 

Banner
Banner
Banner