Bilancia del cambio d’anno, un 2018 come era glaciale

Bilancia del cambio d’anno, un 2018 come era glaciale  0


In natura non sopravvivono i più forti. Sopravvivono i più adatti. E chi conosce la biologia sa bene quanto peso possono avere i contesti e i loro mutamenti. Questo vale anche per le società e vale per gli uomini dentro le società. 

Gli auguri de La Fune

Gli auguri de La Fune  0


L'arrivo delle feste natalizie e la fine dell'anno segna sempre nella vita di ognuno di noi un momento di riflessione e di bilanci. La Fune deve tanto al 2017 che ha visto una crescita importante di questa giovane testata giornalistica. 

La grande bellezza della competizione, ecco a voi “sfide di Natale”

La grande bellezza della competizione, ecco a voi “sfide di Natale”  1


C'è da sperare anche in un grande risultato perché sarebbe imbarazzante vedere un grande successo dell'iniziativa privata e un andare a ricasco della parte di città ideata da Palazzo dei Priori. Che i migliori cervelli del Comune si mettano quindi al lavoro. Sarà un Natale meraviglioso ... Forse. 

Quella politica vecchia che finalmente anche la società civile viterbese sta superando  0

Quella politica vecchia che finalmente anche la società civile viterbese sta superando

O la politica traccia la strada o è destinata a essere superata. In realtà la politica non sarà mai scavalcata in termini assoluti e in qualsiasi momento può tornare, e sarebbe auspicabile, ad avere un ruolo centrale in ogni territorio. A poter essere superata è però una classe politica.

Vivere nel “degrado” rende costruttori di degrado. Ovvero l’importanza civica di tagliare l’erba e sistemare i marciapiedi  1

Vivere nel “degrado” rende costruttori di degrado. Ovvero l’importanza civica di tagliare l’erba e sistemare i marciapiedi

Tutto quello che sta per arrivare viene giù da una foto. Ce l'ha inviata in redazione una mamma, si chiama Elena. Ce l'ha mandata per dirci una cosa semplice: "questi sono i marciapiedi su cui ogni mattina, in via dei Tarquini (Santa Barbara) porto all'asilo nido mio figlio". 

La politica, tra “uomini traino” e “uomini trainati”. Ma occhio alla “leadership tossica”  0

La politica, tra “uomini traino” e “uomini trainati”. Ma occhio alla “leadership tossica”

Signori carissimi siamo alla vigilia della tempesta perfetta. Tutto da qui a pochi mesi sarà rimesso in gioco e il mondo di Tuscia, così come lo conoscete, potrebbe non esistere più.

Siamo tornati a consumarci le scarpe e abbiamo acceso i riflettori sui marciapiedi di Viterbo  0

Siamo tornati a consumarci le scarpe e abbiamo acceso i riflettori sui marciapiedi di Viterbo

Ai cittadini chiediamo di condividere sui loro social gli articoli di Marciapiedi da Incubo. Così l'opinione pubblica fa sentire la sua voce, esercita la sua pressione. Così i cittadini condizionano la politica, influenzano i voti, scrivono il domani di una città. Buone cose. Condividete anche questo editoriale. Dateci forza, così vi daremo forza. 

Pietro Nocchi, oggi presidente della Provincia ma tra pochi mesi possibile simbolo del Pd locale  0

Pietro Nocchi, oggi presidente della Provincia ma tra pochi mesi possibile simbolo del Pd locale

Quarantadue anni, sindaco neoeletto a Capranica e da ieri presidente della Provincia di Viterbo. Pietro Nocchi non è un volto noto della politica locale, non uno di quelli che sta sempre sul giornale eppure nel suo destino potrebbe esserci molto più di quello che oggi è visibile agli occhi.

Viterbo, il capoluogo perduto. Analizzare un problema per superarlo  0

Viterbo, il capoluogo perduto. Analizzare un problema per superarlo

Il mancato ruolo di Viterbo come capoluogo di provincia. Un dato di fatto sotto gli occhi di tutti. Al punto che nella campagna elettorale di ormai quasi cinque anni fa il sindaco di oggi Leonardo Michelini promise che si sarebbe impegnato per ridare il ruolo di capoluogo alla città dei papi.