Ecco il bando per i contributi alla cultura, ma solo per le frazioni

Ecco il bando per i contributi alla cultura, ma solo per le frazioni

Il comune di Viterbo ha infatti deliberato la decisione di mettere a bando 36.864€ per iniziative da realizzarsi nelle frazioni.

ADimensione Font+- Stampa

A 30 giorni dalla fine dell’anno, la Giunta si ricorda del Regolamento dei Contributi. L’organo esecutivo del Comune di Viterbo su proposta dell’assessore Antonio Delli Iaconi ha infatti deliberato la decisione di mettere a bando 36.864€ per iniziative da realizzarsi nelle frazioni “volte alla valorizzazione delle bellezze architettoniche e storico-artistiche, della tradizioni popolari e religiose e dei prodotti tipici presenti nelle frazioni riferite all’anno 2015”.

La commissione giudicante dovrà tenere in considerazione “la qualità della proposta (utilità, importanza, interesse culturale, turistico e religioso), l’impatto dell’iniziativa sulla popolazione locale (spessore locale degli eventi e coinvolgimento della popolazione anche sotto il profilo dell’aggregazione giovanile e delle varie associazioni), l’attitudine alla valorizzazione e conservazione delle antiche tradizioni ed usanze presenti sul territorio delle frazioni”.

Il contributo non potrà essere inferiore a 500€ né superiore ad € 6.000.