Ecco altri tagli sui Cimini: pronto il nuovo piano di assestamento forestale

Ecco altri tagli sui Cimini: pronto il nuovo piano di assestamento forestale

Oggetto dei tagli sarà il Bosco Montagna, che si trova all’interno del Comune di Viterbo ed è di proprietà della Regione Lazio. Si tratta di un nuovo tagli, che avverrebbe per evitare frane, come era accaduto nel 2016 con i tagli di 800 piante alla Faggeta.

ADimensione Font+- Stampa

Ecco altri tagli sui Cimini: pronto il nuovo PAF, piano di assestamento forestale. Oggetto dei tagli sarà il Bosco Montagna, che si trova all’interno del Comune di Viterbo ed è di proprietà della Regione Lazio. Si tratta di un nuovo tagli, che avverrebbe per evitare frane, come era accaduto nel 2016 con i tagli di 800 piante alla Faggeta.

I tagli sono su tronchi cedui, secondo quanto spiega la Regione Lazio e servono per tenere sano e produttivo il ceduo di castagno. La Tenuta regionale Bosco Montagna è situata sulle pendici settentrionali del cratere del vulcano Vicano, nel gruppo dei Monti Cimini. Occupa un’ampia fascia che scende dalla quota massima prossima a Poggio Nibbio, lungo la via Cimina fino alla base del cono vulcanico.

Una decisione che non piacerà agli ambientalisti.