E-Flat Cats portano il loro jazz sul palco di piazzale Biondini a Bagnoregio

E-Flat Cats portano il loro jazz sul palco di piazzale Biondini a Bagnoregio

Arrivano a Bagnoregio, per suonare il loro jazz, gli E-Flat Cats. Un trio nato dalla passione di studenti del prestigioso conversatorio Santa Cecilia di Roma.

ADimensione Font+- Stampa

Arrivano a Bagnoregio, per suonare il loro jazz, gli E-Flat Cats. Un trio nato dalla passione di studenti del prestigioso conversatorio Santa Cecilia di Roma.

La loro intenzione è quella di ripercorrere la storia dei più grandi artisti jazz. Per questo evento hanno scelto alcuni pezzi che testimoniano l’intramontabile ammirazione per il grande artista Miles Davis. Il trio – composto da Fabrizio Ferazzoli (batteria), Pier Simone Cinelli (chitarra) e Andrea Pochesce (basso) – si è esibito in molti locali e ha avuto la possibilità di essere presente anche in alcuni festival.

Loro la seconda serata, di questo giovedì 10 agosto, organizzata da Tuscia in Jazz Festival a Bagnoregio. Appuntamento alle 21,45 a piazzale Biondini. L’ingresso è gratuito.

L’11 arriva il grande sassofonista argentino, tra più amati jazzisti del momento, Javier Girotto. Che per l’occasione di esibisce in un duo destinato a regalare grandi emozioni.

Sabato 12 saliranno sul palco di piazzale Biondini Rosario Giuliani (sax soprano e sax contralto) e Luciano Biondini (fisarmonica) con il loro progetto Cinema Italia. Domenica 13 agosto la chiusura è affidata a Pippo Matino e Silvia Barba con il loro Bassvoice Project.